Progetto sull’etichettatura dal titolo: “La qualità DOP, IGP e STG”.

Progetto finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole,Alimentari e Forestali
La qualità DOP, IGP e STG

Il bando si trova nell’home page del sito dell’Unione al seguente link:

http://www.consumatori.it/alimentazione/alimentazione-etichette/dop-igp-stg/#.VOHS8-aG_VQ

L’Unione Nazionale Consumatori da oltre 50 anni realizza interventi di informazione e di educazione rivolti ai consumatori ed in particolare agli studenti. L’attività svolta  con le scuole di ogni ordine e grado, infatti, è sicuramente quella  alla quale si riconoscono più concreti risultati nell’aggiornamento dei docenti e nella diffusione di informazioni educative e di orientamento tra gli allievi.

Nel corso degli anni, grazie a questa attività l’Unione è riuscita a trasmettere un nuovo modello di informazione, rivoluzionando il linguaggio e le modalità di presentazione delle tematiche attinenti alla qualità e alla sicurezza di prodotti di consumo, coniugando il rigore scientifico con un linguaggio e una grafica mirati a semplificare la comprensione degli argomenti e coinvolgendo contemporaneamente consumatori, docenti, studenti  e famiglie.

Anche nell’anno scolastico 2014-2015 quest’Unione realizzerà, con il contributo del ministero delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali, un progetto sull’etichettatura dal titolo: “La qualità DOP, IGP e STG”, dedicato alla valorizzazione dell’immagine dei prodotti caratterizzati dalle denominazioni d’origine DOP, IGP, STG, nonché per una più estesa divulgazione, conoscenza ed informazione dei prodotti stessi.

Il progetto è destinato agli alunni di tutte  le scuole medie superiori del Paese.

I docenti saranno, naturalmente, coinvolti perchè la loro collaborazione è indispensabile se si vuole che le informazioni culturali acquisite dagli stessi raggiungano il vasto uditorio degli allievi e delle loro famiglie. A tale scopo è stato elaborare uno strumento funzionale ai docenti, la guida didattica che ne agevoli e non ne accresca il lavoro, e che possa essere utilizzato in classe senza che il docente debba ricercare ed elaborare mediazioni culturali.

Il progetto

Recentemente la missione educativa si è sviluppata anche grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie con la realizzazione di percorsi informativi accessibili dal web, strumenti ormai utilizzati con facilità dai docenti e condivisibili all’interno delle classi oltre che fruibili anche dagli allievi nell’ambiente domestico.

In linea con le nuove tendenze della Commissione europea che incoraggia l’adozione di approcci innovativi orientati ai risultati per le campagne di sensibilizzazione, il presente progetto punta a coniugare le iniziative scolastiche con le potenzialità dell’ITC – Information and Communication Tecnology – per promuovere presso le scuole, l’adozione di buone prassi alimentari.

Obiettivi

•    diffondere tra i giovani  la cultura delle produzioni DOP, IGP e STG a partire dalla materia prima fino all’etichettatura degli stessi, passando per  le procedure attuate per garantire la sicurezza e la qualità del prodotto, le scelte etiche del produttore e i valori nutrizionali dei vari alimenti;
•    incentivare tra gli adolescenti il consumo di prodotti DOP, IGP e STG, quali alimenti garantiti da appositi disciplinari che ne assicurano la qualità e la sicurezza;

Metodologia

L’Unione Nazionale Consumatori ha affidato il progetto a un’azienda specializzata che ha attuato una metodologia educativa originale validata dal Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica, che prende il nome di “Open mind®”.

Per interiorizzare le nozioni e sollecitare il processo cognitivo degli studenti, si agirà su diversi livelli di acquisizione di competenze, quali:

•    la coscienza emotiva, che stimola il fruitore e lo predispone all’ascolto;
•    la coscienza critica, che conduce l’utente a porsi quesiti e a stimolare la riflessione;
•    la coscienza analitica, che aiuta lo studente nella ricognizione logica delle informazioni;
•    la coscienza collettiva, che induce lo studente a sentirsi parte di un groppo coeso.

Per favorire il processo di interiorizzazione degli studenti lo strumento  educativo multimediale basato sulla metodologia Open Mind® garantisce eccellenti risultati.

Il tool, guidato dall’insegnante o da un esperto formatore (istruzioni per il formatore)  durante la lezione in classe, ha l’obiettivo di coinvolgere efficacemente gli studenti della scuola secondaria di secondo grado e lasciare loro lo spazio necessario per mettere alla prova le proprie idee.

Lo stile linguistico e quello grafico sono caratterizzati da una “studiata” informalità.

Open Mind® ha la duplice funzione di formare i ragazzi e, allo stesso tempo, di fornire agli educatori un indispensabile supporto didattico, che arricchisca e completi la tradizionale offerta educativa.

La lezione è introdotta da una Intervista doppia: un approccio emotivo utile per presentare prospettive antitetiche inerenti la tematica: due interlocutori, coetanei dei destinatari, si confrontano sugli argomenti del progetto in modo tale da presentare una situazione verosimile basata su una logica di problem-based-learning, utile a portare alla luce temi che vengono approfonditi nella lezione. Successivamente, alcune videate animate sviluppano in modo più concettuale gli argomenti, permettendo di focalizzare meglio i contenuti ed apprenderne nuovi particolari.

Open Mind® comprende gli “Approfondimenti” e anche Activity Lab: una raccolta di coinvolgenti attività di learning-by-doing da svolgere alla fine della sessione. Questi momenti di apprendimento sono basati sull’interiorizzazione fattiva delle conoscenze, ottenuta attraverso il fare, l’operare e l’agire; favorendo in particolare la cooperazione, la messa in pratica e la discussione collettiva fra i ragazzi. In questo modo le proposte laboratoriali sviluppano le life-skills di ogni studente: attraverso la definizione chiara degli obiettivi da raggiungere, i ragazzi accrescono la loro visione critica circa l’importanza delle scelte sostenibili e dei prodotti DOP, IGP e STG.

Prima di addentrarsi nel vivo del percorso educativo, è somministrato un Pre-Test alla classe, per avere un quadro di sintesi sull’approccio degli studenti alla tematica. Il test mette i ragazzi di fronte a domande basate su situazioni verosimili, che testano il tipo di approccio dei giovani verso i marchi DOP, IGP e STG.

Il confronto fra domande e risposte fornite diventa motivo di dibattito collettivo e offre un indice sulla consapevolezza che gli studenti hanno del problema prima di fruire del percorso formativo. Le risposte sono poi comparate con i dati emersi dal Post-Test finale, sottoposto agli alunni alla fine della lezione, per consentire una valutazione oggettiva sull’efficacia dell’iniziativa.

Concorso scolastico

Per generare maggiore interesse e partecipazione si propone un  Concorso scolastico, a cui gli studenti potranno partecipare allo scopo di dimostrare l’effettiva interiorizzazione delle tematiche oggetto dell’attività educativa inviando uno slogan promozionale dei DOP, IGP e STG. Al momento dell’inserimento del materiale sul sito di quest’Unione (ottobre 2014), sarà indetto il Concorso con l’invio di un apposito bando a circa 2.300 scuole medie superiori del paese accompagnato da una lettera di presentazione dell’iniziativa ai dirigenti scolastici per sollecitare l’adesione. Il termine per l’invio degli elaborati sarà fissato per il 28 febbraio 2015.

Nel mese di marzo 2015, un’apposita Commissione selezionerà gli elaborati che ciascuna scuola avrà fatto pervenire all’Unione Nazionale Consumatori, scegliendo i migliori (rispondenti alle acquisizioni culturali e linguistiche degli allievi della classe frequentata) e assegnando premi  ai 3 slogan promozionali dei prodotti DOP, IGP e STG più efficaci (i premi sono 3 tablet).

 

Istruzioni per l’uso

Clicca sul link per scaricare lo strumento. Si aprirà una finestra, scegli SALVA e seleziona DESKTOP per salvare il file sul tuo computer. Clicca di nuovo su salva per procedere. Quando il salvataggio risulta completato, clicca su CHIUDI e vai al desktop dove trovi una CARTELLINA COMPRESSA, con lo stesso nome del file scaricato. Cliccare due volte sulla cartellina, si apre una finestra dove compare la dicitura “Estrai tutti i file”; cliccare sul bottone “Estrai tutti i file”. Seguire la procedura guidata cliccando AVANTI fino alla FINE. Si apre una finestra con la cartellina NON COMPRESSA, fare di nuovo doppio click. Si entra nella cartellina dove sono archiviati i file. Cliccare su “start.exe” per far partire l’animazione. Una volta conclusa, cliccare sul tasto ESC per uscire.

Importante: non spostare mai il file con estensione “start.exe” dalla cartellina in cui si trova, per evitare errori di collegamento. Il file da scaricare ha un peso di 22 Megabyte circa, con una connessione normale è stimato un tempo di download di 5 minuti.

Fonte: http://www.consumatori.it/alimentazione/alimentazione-etichette/dop-igp-stg/#.VOy4BXyG9U8

Lascia un commento

*